Windows 10 antivirus AVG e Avast

www.ilsoftware.it

Windows 10 non si aggiorna usando vecchie versioni degli antivirus AVG e Avast

Per gli utenti di AVG e Avast che usano vecchie versioni degli antimalware, non è possibile aggiornare a Windows 10 versioni 1903 e 1909. Per risolvere basta disinstallare gli antivirus o installare le release più recenti. Problemi anche per chi usa specifiche versioni dei driver WiFi Qualcomm.

Microsoft mantiene costantemente aggiornata una pagina, la dashboard raggiungibile a questo indirizzo, inserendovi le informazioni relative agli ultimi problemi scoperti in Windows 10.

L’azienda di Redmond questa volta ha confermato che le precedenti versioni di popolari soluzioni antimalware come AVG e Avast possono causare problemi al funzionamento di Windows 10 e impedire il corretto aggiornamento alle release 1903 e 1909.

Gli utenti di AVG e Avast versioni 19.5 o precedenti non potranno aggiornare i loro sistemi a Windows 10 Aggiornamento di maggio 2019 (versione 1903) oppure al recente Windows 10 Aggiornamento di novembre 2019 (versione 1909) se non disinstallando gli antivirus o adeguandoli alle release più attuali.

Il problema è stato confermato anche dagli sviluppatori di AVG e Avast (vedere qui e qui).

Windows 10 non si aggiorna usando vecchie versioni degli antivirus AVG e Avast

Un messaggio simile a quello in figura informa l’utente circa l’impossibilità di procedere all’aggiornamento del sistema operativo.I tecnici di Microsoft hanno rilevato anche possibili problemi con i sistemi che utilizzano driver Qualcomm non aggiornati per la gestione delle scheda WiFi.
Il consiglio, in questo caso, è premere la combinazione di tasti Windows+R, digitare devmgmt.msc, cliccare con il tasto destro sul driver della scheda WiFi (sezione Schede di rete) quindi su Aggiorna driver.
Una volta installati i driver aggiornati e riavviato il sistema, si potrà provvedere ad aggiornare Windows 10.

In entrambi i casi, si può aggiornare Windows 10 mediante Windows Update oppure ricorrendo al Media Creation Tool o all’Assistente aggiornamento: vedere Aggiornamento Windows 10: tutte le modalità disponibili.

Questa voce è stata pubblicata in Pc & Software e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.