NASA

73 di iw2bsf-Rudy Parisio

La NASA annuncia il primo volo, la missione di record!

La NASA e i suoi partner della Stazione Spaziale Internazionale hanno stabilito un nuovo programma e nuovi compiti per l’equipaggio che includono il primo volo dell’astronauta della NASA Jessica Meir, un soggiorno prolungato per l’astronauta della NASA Andrew Morgan, e un volo record per l’astronauta della NASA Christina Koch.

Koch, arrivato alla stazione spaziale marzo 14, e ora dovrebbe rimanere in orbita fino al 2020 febbraio, si il record per il volo più lungo da parte di una donna, eclissando il record di 288 giorni stabilito da L ‘ ex astronauta della NASA Peggy Whitson nel 2016-17. farà parte di tre spedizioni – 59, 60 e 61-durante il suo attuale primo volo spaziale. La sua missione è stata progettata per essere al di sotto del più lungo volo spaziale da parte di un astronauta della NASA-340 giorni, fissata dall’ex astronauta della NASA Scott Kelly durante la sua missione di un anno nel 2015-16.

Il programma della missione attualmente è il seguente:

24 giugno: i membri dell’equipaggio della spedizione 59 Anne McClain della NASA, David Saint-Jacques dell’Agenzia Spaziale Canadese, e Oleg Kononenko di Roscosmos tornano sulla Terra. Koch e il collega astronauta della NASA Nick Hague, e il cosmonauta Alexey Ovchinin rimarranno a bordo della stazione spaziale e inizieranno la spedizione 60.

20 luglio: l’astronauta della NASA Andrew Morgan, l’astronauta dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea) Luca Parmitano e il cosmonauta Alexander Skvortsov sono in programma per il lancio alla stazione spaziale e unirsi alla spedizione 60, restituendo il complemento d’equipaggio del laboratorio in orbita a sei. Parmitano e Skvortsov tornano a febbraio 2020 con Koch, lasciando Morgan alle spalle per il suo soggiorno prolungato.

Settembre. 25: L ‘ astronauta della NASA Jessica Meir è in programma per il lancio alla stazione con il cosmonauta Oleg Skripochka e il Hazzaa Ali Almansoori degli Emirati Arabi Uniti, un partecipante di volo spaziale Roscosmos che tornerà con l’Aja e il 25 ottobre. 3. Meir e Skripochka tornano nella primavera del 2020 con Morgan.

Le missioni estese di Koch e Morgan aiuteranno gli scienziati a raccogliere ulteriori dati sugli effetti del volo spaziale umano a lunga durata oltre quelli della normale spedizione di sei mesi in stazione. Una tale ricerca è fondamentale per sostenere le future missioni di esplorazione dello spazio profondo sulla Luna e su Marte.

La NASA ha raccolto grandi quantità di dati sulla salute e le prestazioni degli astronauti negli ultimi 50 anni e si è concentrata di recente su lunghe durata fino ad un anno con la missione dedicata di Scott Kelly e la missione estesa di Peggy Whitson. Queste opportunità hanno anche dimostrato che c’è un significativo grado di variazione nella risposta umana al volo spaziale ed è importante determinare il grado di cambiamento accettabile sia per gli uomini che per le donne.

” Gli astronauti dimostrano una incredibile capacità di resistenza e adattabilità in risposta all’esposizione a lunga durata dei voli spaziali,” ha dichiarato Jennifer Fogarty, scienziato capo del Programma Human Research Program presso il Johnson Space Center della NASA a Houston. ” Questo permetterà missioni di esplorazione di successo con astronauti sani e pronti alle prestazioni. La NASA sta cercando di costruire su ciò che abbiamo imparato con gli astronauti aggiuntivi nello spazio per più di 250 giorni. La missione estesa di Christina fornirà ulteriori dati per il Programma di Ricerca Umana della NASA e continuerà a sostenere le future missioni sulla Luna e su Marte.”

Questo programma permette anche alla NASA di ottenere il maggior tempo dedicato ad altre ricerche a bordo della stazione, mentre i fornitori di lancio dell’equipaggio commerciale statunitense si preparano per le operazioni da e verso il suolo americano e la stazione spaziale.

Il lancio di Meir alla stazione di settembre segnerà il suo primo volo spaziale. Il Caribou, nel Maine, è stato selezionato come astronauta nel 2013, mentre ha servito come assistente professore presso la Harvard Medical School / Massachusetts General Hospital. Ha una laurea in biologia presso la Brown University, un master in studi spaziali presso l’International Space University, e un dottorato in biologia marina presso l’Istituto Scripps di Oceanografia.

Prima della sua selezione nel corpo degli astronauti, la carriera di Meir si è concentrata sulla fisiologia degli animali in ambienti estremi, studiando pinguini imperatore in Antartide, foche elefante in California, e oche a testa a bar in studi presso l’Università della Columbia Britannica e in Mongolia .. Meir ha lavorato anche in precedenza per la ricerca umana di Lockheed Martin, ha partecipato a voli di ricerca a gravità ridotta, ha partecipato a spedizioni subacquee in Antartide e in Belize, e ha servito come Terra analogico di volo per una missione subacquea della NASA Extreme Space Mission, e una missione subacquea dell’ESA missione (ESA grotte).

Morgan farà il suo primo volo nello spazio quest’estate. Morgan, che chiama New Castle, in Pennsylvania, è stato selezionato per essere un astronauta nel 2013, quando era in servizio come medico di emergenza nell’esercito americano con certificazione sub-specialità in medicina sportiva di cure primarie. Si è laureato presso l’Accademia Militare degli Stati Uniti a West Point e la Army Services University of the Health Sciences a Bethesda, nel Maryland.

Questa voce è stata pubblicata in ISS e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.